Penelope Cruz, brand ambassador Geox: “Con mia sorella Monica, ispirate dalla filosofia del marchio”

(di ROSELINA SALEMI) – Nello spot Geox, Penelope Cruz, fresca brand ambassador internazionale, la prima, e di alto rango, per un marchio che non ne ha mai avuti, dice una sola parola: “Respira”. In italiano, francese e spagnolo. Ma in quella parola c’è già tutta la storia dell’ormai famosa Geox, “la scarpa che respira”.

Lo spot, girato dalla fotografa newyorkese Gray Sorrenti, segue una giornata nella vita di Penelope, in giro per le strade da Madrid, con i bambini (non sono i suoi, ovviamente) al parco, in palestra con le sneakers, all’uscita del cinema con gli stivali.

Non hanno dovuto convincerla. Comprava già Geox per lei, i due bellissimi figli, Leonardo e Luna, avuti da Javier Bardem, della cui privacy è gelosissima, e anche per la mamma. Confessa, a proposito di scarpe: “In passato portavo più spesso i tacchi, da quando sono diventata una madre molto meno: devo poter correre in qualsiasi momento!”.

Ma qui non si tratta soltanto di accettare la parte di global ambassador. Penelope e la sorella Monica firmano anche una collezione per la primavera-estate 2024, in negozio da febbraio. Mentre il fratello Eduardo ha curato le musiche del video. Sono una famiglia unita, ci tiene a dirlo.

Geox by Penélope e Mónica Cruz, è una capsule dai colori vivaci. Arancio, rosso, fucsia fanno capolino sui lacci in technicolor delle sneakers, sui mocassini, e danno un tocco allegro ai sandali con tacco e cinturino. Ma ci sono anche trench impermeabili con tessuti riciclati e sostenibili, giubbotti e giacche dal mood urban.

Penelope Cruz l’ha presentata a Milano durante la Fashion Week, vestita da Giambattista Valli in uno chiffon color castagna intonato alla nuova sfumatura dorata dei suoi capelli. Racconta: ”C’è tanto di nostro, mio e di Monica, in questa collezione. Sono venti, venticinque pezzi, e ci sono state molte riunioni per valutare i campioni, scegliere i materiali e provarli. Mi sento fortunata per la collaborazione con i marchi, alcuni di lusso come Chanel. Ma volevo fare qualcosa anche per le donne che amano comodità e bellezza insieme. Donne che lavorano, vanno al cinema con le amiche, accompagnano i figli a scuola. Penso a loro. Quando mi vedono come una best friend, e me lo dicono, è il complimento migliore che mi possano fare”.

Penelope e Monica amano la moda sin da bambine. “Nella mia casa c’era solo un bagno, piccolo, e io e Monica a quattro, cinque anni, andavamo a nasconderci, ci chiudevamo dentro con le riviste, le aprivamo sul pavimento e disegnavamo sulle fotografie per cambiare i modelli. Ci piace sempre lavorare insieme, peccato non aver fatto anche un film! Questa volta siamo state ispirate dalla filosofia Geox: materiali di altissima qualità e tecnologia, ma sempre con un tocco stylish”.

L’attrice spagnola considera l’Italia “una seconda casa. Sono cresciuta studiando il vostro cinema, i grandi maestri, Pasolini, Fellini. Ho lavorato con Emanuele Crialese, un’esperienza incredibile, e la rifarei. Con Sergio Castellitto ho girato “Non ti muovere”. Ho conosciuto la grande Sofia Loren, che ho la fortuna di poter chiamare amica. È sempre un piacere incontrarla, anche se non succede spesso: lei è veramente speciale, una donna bella e molto saggia”.

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.

 

M IL MAGAZINE

read the good news

Copyright ©  M il Magazine

Periodico di moda, stili, tendenze, turismo, lifestyle, cultura, attualità

 

Testata giornalistica fondata nel 2008

Registrazione in Tribunale n°7 del 12/3/2008

Maggio 2024
L M M G V S D
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031