“ALL KIDS HAVE TALENT” il mondo della moda visto con gli occhi dei bambini

“All kids have talent” è la fashion campaign di GIGLIO.COM realizzata interamente dai bambini del quartiere Noce di Palermo che frequentano la Bangla School, per promuovere la capsule collection denominata “Il Mare e le sue Bellezze” , ispirata dai loro disegni e creata in collaborazione con il brand Paura e con l’associazione ‘a Strummula. Il ricavato delle vendite sarà interamente devoluto all’associazione per sostenere i processi educativi finalizzati al contrasto della povertà educativa.

Dopo aver partecipato ad alcuni workshop con i professionisti di GIGLIO.COM (società attiva nella vendita di prodotti di lusso multimarca), i bambini hanno avuto l’opportunità di mostrare il proprio talento nello styling, il make up, il set design, la fotografia e il disegno digitale.

ll designer Danilo Paura, partner creativo del progetto, ha scelto il disegno di Nihat, uno dei bambini partecipanti, e l’ha trasformato in un leitmotiv per la realizzazione di una camicia bowling e una t-shirt.

“Realizzare questo progetto è stato per noi emozionante” – ha commentato Giuseppe Giglio, Presidente e Amministratore Delegato di GIGLIO.COM – “I bambini hanno dimostrato di avere potenzialità enormi e un talento che va soltanto scoperto e alimentato, indipendentemente dal contesto sociale, culturale ed economico da cui provengono. Abbiamo sperimentato direttamente che la chiave di volta per contrastare la povertà educativa è offrire ai ragazzi un’opportunità e gli stimoli giusti per esprimere sé stessi”.

A’ Strummula – ente no profit che persegue, senza scopo di lucro, finalità civiche, solidaristiche e di utilità sociale nella città di Palermo – ha inserito il progetto “All kids have talent” con GIGLIO.COM all’interno delle proprie attività formative volte all’inclusione sociale, dando dunque l’opportunità ai propri bambini di improvvisarsi designer, fotografi o stylist: “Abbiamo accolto la proposta di collaborazione di GIGLIO.COM, collocandola come segmento di una progettazione per noi più a lungo termine, che vede bambini e ragazzi coinvolti in molteplici percorsi di cittadinanza e di sviluppo delle life skills, in grado di renderli resilienti e di metterli nelle condizioni di poter costruire la loro identità” -ha commentato Salvo Massa, educatore e presidente di ‘a Strummula- “Crediamo fortemente che l’educazione non debba essere una questione da relegare ai soli educatori ed insegnanti e che siamo tutti investiti da una responsabilità educativa nei confronti dei bambini e dei ragazzi, e questa collaborazione ne è la prova. Ci auspichiamo che l’esperienza realizzata possa contribuire a sensibilizzare sul fenomeno della povertà educativa e a potenziare l’attuazione di nuove alleanze e prassi educative sui temi legati all’infanzia e all’adolescenza, tra il mondo no profit e quello profit”.

Paura – brand made in Italy nato dalla visione di Danilo Paura – sempre senza scopo di lucro ha disegnato la collezione ispirata dal disegno di Nihat, permettendo dunque ai bambini di vedere la propria creatività materializzarsi in una collezione di moda vera e propria:  “Quello che abbiamo fatto in questo progetto è stato cercare di rimanere quanto più neutri possibile” -ha spiegato lo stesso fondatore- “I capi prendono le sembianze di fogli bianchi sui quali riportare il frutto dell’immaginazione di un bimbo. I pannelli di viscosa rappresentano una tela che vuole veicolare un messaggio. Il protagonista non è il design fine a se stesso, bensì la causa”.

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.

 

M IL MAGAZINE

read the good news

Copyright ©  M il Magazine

Periodico di moda, stili, tendenze, turismo, lifestyle, cultura, attualità

 

Testata giornalistica registrata presso

il Tribunale di Catania n°7 del 12/3/2008

Follow us on
Gennaio 2023
L M M G V S D
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: