Al via in Sicilia ‘Muoviti’, l’evento sportivo che è metafora di vita

Lo sport è metafora di vita. Non è solo strumento di benessere personale, ma è anche momento di aggregazione e socializzazione. E l’evento “Muoviti”, che si svolge in Sicilia, rappresenta un’opportunità per ricordarne i valori. “Muoviti” non è solo sport, ma un festival di attività legate al benessere fisico e mentale, aperto a tutti, gratuito.

Sono attese almeno 3 mila persone alla Playa di Catania il 19 maggio e altrettante nella seconda tappa del 9 giugno nella spiaggia palermitana di Mondello. Un aspetto non secondario di “Muoviti” è l’inclusione, grazie ai ragazzi degli Special Olympics, che si esibiranno in gare di rowing. Inoltre, i ragazzi della AFAE (associazione affetti da audio lesione) e i ragazzi in carrozzina del CUS Catania sfideranno i normodotati in un mini torneo di pallacanestro, dimostrando lo spirito di resilienza e integrazione che il progetto vuole promuovere.

Il doppio evento regionale di Muoviti, giunto alla settima edizione, supportato dal CONI, dall’ente C.S.A.In e sotto il patrocinio dell’ARS e del Comune di Catania, è stato presentato a Palazzo dei Normanni, alla presenza degli organizzatori Giorgio Trupiano, dirigente di palestre Body studio esperto nel settore fitness; Sonia Nicosia, dirigente O2 Sport Club; Fabio Gioia Delegato Coni; Sergio Fasullo, primario dell’unità operativa di cardiologia ospedale Ingrassia e responsabile scientifico dell’attività di screening del progetto Muoviti. Nell’occasione è stato proiettato un video messaggio del presidente del Coni, Giovanni Malagò. Quest’anno la manifestazione è patrocinata dalla Presidenza dell’Assemblea regionale siciliana su impulso del presidente Gaetano Galvagno.

“Solo due siciliani su 10 fanno attività motoria, appena cinque bambini su 100, di età fino a 11 anni, raggiungono i livelli minimi di attività fisica – dichiara Giorgio Trupiano Muoviti ha lo scopo di incoraggiare a fare attività per avere una vita sana”.

Agli iscritti al doppio evento di Catania e Palermo verranno proposte attività sportive legate al mondo del fitness, workshop, competizioni e sessioni informative sulla salute.
Secondo i dati diffusi da Novartis, sponsor di Muoviti, in Sicilia nel 2021 circa il 33% delle morti, 19.540 su un totale di 59.770, è ascrivibile a una malattia del sistema circolatorio, tra cui la cardipatia ischemica, l’ictus ischemico e l’arteriopatia periferica. I siciliani che soffrono di dislipidemie sono circa un milione, di cui circa il 35% è trattato con terapie ipolipemizzanti e il 50% di questi sono pazienti a rischio cardiovascolare alto e molto alto.

“L’Agenda 2030 dell’ONU, con i suoi 17 Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (SDG), mira a promuovere una serie di cambiamenti significativi a livello globale entro il 2030, tra cui l’Obiettivo 3 è garantire una vita sana e promuovere il benessere per tutti a tutte le età” -afferma Sonia Nicosia “L’evento “Muoviti” si inserisce perfettamente in questo quadro, essendo progettato per promuovere la salute e il benessere attraverso l’attività fisica”.

“In preparazione a questo impegno verso l’Obiettivo 3, ‘Muoviti’ si focalizza su un approccio olistico alla salute, integrando attività fisiche, educazione sanitaria e inclusione sociale. Tutto ciò fa di ‘Muoviti’ un esempio concreto di come gli eventi locali possano contribuire agli obiettivi globali di sviluppo sostenibile, promuovendo una società più sana e resiliente. L’obiettivo per il prossimo anno è di allargare ulteriormente la manifestazione ad altre aree della Sicilia, penso a Siracusa o a Trapani”, conclude Sonia Nicosia.

Partecipare a “Muoviti” perciò significa  prendersi cura di sé in un ambiente festoso e inclusivo, promuovendo la cultura dello sport e del benessere. La manifestazione prevede inoltre di momenti di intrattenimento con 24 ore di attività sportive in spiaggia, sessioni di animazione, dj set, e una battaglia di Hip Hop, trasformando le spiagge in veri e propri palcoscenici di vita attiva.

Promozione della Salute Fisica: Con 24 ore di attività sportive programmate, “Muoviti” incoraggia partecipanti di tutte le età e abilità a muoversi, contribuendo così al mantenimento della forma fisica e alla prevenzione di malattie legate a stili di vita sedentari.

Accessibilità e Inclusione: L’evento dà grande importanza all’inclusione, accogliendo atleti con disabilità, come dimostrato dalla partecipazione dei ragazzi degli Special Olympics e del CUS Catania. Questo approccio inclusivo è essenziale per garantire che i benefici dello sport e dell’attività fisica siano accessibili a tutti, indipendentemente dalle loro condizioni fisiche.

Educazione alla Salute: Attraverso le collaborazioni con l’Università di Catania e aziende come Novartis, “Muoviti” fornisce anche opportunità educative, come valutazioni posturali e test lipidici. Queste attività aiutano i partecipanti a comprendere meglio il proprio corpo e come migliorare la propria salute.

Promozione del Benessere Mentale: Oltre agli aspetti fisici, l’evento include elementi di intrattenimento e socializzazione, come la musica e le danze, che sono vitali per il benessere psicologico.

L’Università di Catania, attraverso il suo Dipartimento di Scienze Motorie, Master in Posturologia, giocherà un ruolo chiave. Novartis in più contribuirà  realizzando test lipidici gratuiti, fondamentali per monitorare i livelli di grasso nel sangue e prevenire malattie cardiovascolari.

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.

 

M IL MAGAZINE

read the good news

Copyright ©  M il Magazine

Periodico di moda, stili, tendenze, turismo, lifestyle, cultura, attualità

 

Testata giornalistica fondata nel 2008

Registrazione in Tribunale n°7 del 12/3/2008

Giugno 2024
L M M G V S D
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930