Ad Alessandria apre le porte il nuovo Museo Borsalino nel 166esimo anniversario dalla nascita del marchio

L’apertura al pubblico il 5 aprile 2023, per un tuffo nella storia Borsalino, marchioc he rappresenta la massima espressione dell’eccellenza italiana nella produzione di cappelli. Il Museo Borsalino, nato dalla collaborazione fra Città di Alessandria e Fondazione Borsalino, si inaugura in concomitanza con  166° anniversario della fondazione dell’impresa.

Il progetto dà un volto nuovo a Palazzo Borsalino, per quasi 100 anni ingresso della manifattura di cappelli e oggi sede, oltre che del Museo, dell’ Università degli Studi del Piemonte Orientale. Il nuovo spazio, riqualificato preservando l’identità e lo spirito del luogo, si sviluppa su una superficie complessiva di 620 metri quadrati, così suddivisi: 340 mq dedicati all’esposizione museale e 280 mq destinati alla condivisione e aperti al pubblico, con un Café e un Gift Shop.

“Il nuovo allestimento e l’inaugurazione del Museo Borsalino rappresentano un’opportunità per la nostra comunità” -afferma il sindaco di Alessandria, Giorgio Abonante “Si tratta di valorizzare il binomio Alessandria e Manifattura Borsalino, la genuinità di un prodotto che ancora oggi nasce dal saper fare e dalla manualità delle artigiane e degli artigiani che lavorano nello stabilimento di Spinetta, la presenza in Alessandria e nell’alessandrino nel mercato del lusso sull’asse Alessandria-Valenza. Palazzo Borsalino è un contenitore evocativo non solo della storia, ma anche del presente che traccia una delle linee di orizzonte del nostro futuro”.

Borsalino è un progetto aperto al mondo, nato con la missione di valorizzare un patrimonio storico e culturale profondamente alessandrino, rafforzando l’attrattività turistica di un territorio ricco di eccellenze.

Il Museo custodisce la memoria di Borsalino e ispirerà il futuro dell’azienda” -dichiara Philippe Camperio, Presidente Fondazione Borsalino–  con radici ben salde ad Alessandria, nella storica sede di Palazzo Borsalino. E’ stato concepito per essere uno spazio innovativo, in grado di dialogare con il Mondo. Il mio augurio è che questo progetto, nato dalla proficua collaborazione di Fondazione Borsalino con le tre giunte comunali che si sono succedute in questi anni, possa aumentare l’attrattività turistica della Città. È ciò che meritano Alessandria e Borsalino, un binomio indissolubile da 166 anni”.

Museo Borsalino è uno spazio dinamico e innovativo che accompagna i visitatori alla scoperta della cultura del cappello italiano. Un viaggio emozionale che sovrappone e intreccia molti piani: la storia di una dinastia imprenditoriale, quella del suo territorio d’origine, la tradizione artigiana che si tramanda di generazione in generazione e, infine, gli straordinari cappelli che raccontano il dialogo creativo di Borsalino con arte, design, moda e, soprattutto, il cinema. L’esposizione museale è affiancata da un ricco impianto multimediale, che accompagna i visitatori e permette una fruizione personalizzata e altamente esperienziale.

Una serie di tre aree tematiche attraversa Palazzo Borsalino e dispiega un racconto che ha origine nel 1857 e arriva ai giorni nostri. Il percorso inizia da Antica Casa, un’installazione multimediale che ripercorre le tappe principali della storia del cappellificio e approfondisce il suo legame col territorio. Manifattura è il nome dell’area dedicata ai processi di produzione del cappello, dove una videoproiezione immersiva e una serie di manufatti esplicativi accompagnano il visitatore alla scoperta delle tecniche e dei segreti degli artigiani alessandrini. Si giunge, infine, alla sezione Galleria con più di duemila cappelli in mostra, organizzati in otto percorsi narrativi, per un’esperienza senza eguali al mondo.

La storica collezione di cappelli Borsalino, donata nel 1994 da Giovanna Usuelli Borsalino alla Città di Alessandria, è stata arricchita da circa 200 nuove acquisizioni che Fondazione Borsalino ha messo a disposizione del Museo per aumentarne l’attrattività. Le storiche vetrine disegnate da Ignazio Gardella per l’antica Sala Campioni Borsalino svettano nella sezione Galleria del Museo con un nuovo sistema di illuminazione, che guida i visitatori attraverso otto percorsi narrativi: Venti cappelli che hanno cambiato il mondo, In viaggio con Borsalino, I leggendari cappelli Panama, Borsalino e le donne, Il cappello che ha stregato il cinema, Divini cappelli, Borsalino per… e Borsalino & Altre storie. Ottanta esemplari della collezione, selezionati per il loro straordinario valore, sono arricchiti da aneddoti, immagini e video, accessibili attraverso l’ App Borsalino Museum. Complementari agli otto percorsi, si innesteranno ciclicamente narrazioni collaterali dedicate a temi specifici.

Completano il percorso museale le videoinstallazioni Borsalino e il cinema: una lunga storia d’amore, Tesori di carta: i manifesti pubblicitari della collezione Borsalino e all’origine dei Panama Borsalino.

 

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.

 

M IL MAGAZINE

read the good news

Copyright ©  M il Magazine

Periodico di moda, stili, tendenze, turismo, lifestyle, cultura, attualità

 

Testata giornalistica fondata nel 2008

Registrazione in Tribunale n°7 del 12/3/2008

Luglio 2024
L M M G V S D
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031